Azienda Colori Design

L’abitare secondo Paola Lenti: una sinfonia di colori e musica

Quattro video illustrano materiali e arredi dell’azienda in diverse gradazioni di una stessa tonalità, abbinati a variazioni musicali. In un dialogo armonico come quello di un’orchestra

Anche i colori hanno un suono. Così la pensava Vasilij Kandinskij, uno dei principali esponenti dell’arte astratta a cavallo tra Ottocento e Novecento. Per il pittore russo tra arte e musica esisteva un legame speciale. E le sue opere ricche di colori erano pensate come vere e proprie sinfonie. “Il rosso è vitale e ha il suono di una tuba, l’arancione è energico e risuona come una campana, il giallo squilla come una tromba ed è prorompente, il verde è opulento, appagato e ricorda il violino”, scriveva il celebre astrattista.  

Ma Kandinskij non è stato l’unico a individuare connessioni tra queste due forme espressive. Gli antichi greci furono i primi a ideare una scala di colori divisa in sette parti, in analogia con le sette note della scala musicale. E con tre secoli di anticipo rispetto a Kandinskij, il milanese Giuseppe Arcimboldi diede vita a una scala di valori cromatici a partire dal sistema pitagorico delle proporzioni armoniche fra toni e semitoni.

La serie di video Variazioni di colore nasce anche da queste suggestioni: dal fatto che ciascun colore può venire associato a una certa musica, basta saperne cogliere il ritmo e sintonizzarsi sulle emozioni che trasmette. Così abbiamo ideato quattro “episodi” e altrettanti moodboard, ambientati nel nostro giardino di Meda, pensati per raccontare materiali, filati e tessuti per outdoor in differenti gradazioni di una stessa cromia. E li abbiamo abbinati, di volta in volta, a variazioni musicali.

Un progetto nato dal desiderio di restituire le atmosfere dell’abitare all’aperto secondo Paola Lenti: “ambienti” nei quali la natura, gli arredi e i colori intrattengono un dialogo armonico, come gli strumenti di una sinfonia.

Ogni video porta il titolo di un colore diverso, corrispondente a una delle nuove proposte cromatiche delle collezioni Paola Lenti: Giallo (in La Maggiore), Verde (in Fa Maggiore), Blu (in RE minore) e Rosa (in Do Maggiore).

Che tra l’altro coincidono con alcune delle tonalità celebrate da Pantone, la bibbia del colore, nel nuovo catalogo del 2023. Come il Viva Magenta, colore dell’anno, una calda gradazione di fucsia “esuberante e vigorosa, che promuove la gioia”.

Il verde – sinonimo di naturalità e di benessere – e il blu “dal suono quieto e profondo”, nelle infinite sfumature che variano dall’azzurro pallido all’indaco, sono anche due dei colori-simbolo dell’azienda: declinati in migliaia di varianti, hanno contribuito a rendere inconfondibili le collezioni Paola Lenti nel mondo.

Mentre il rosa, si legge nell’Atlante sentimentale dei colori dell’inglese Kassia St Clair, trasmette calma e favorisce il relax. Una sensazione che rispecchia la filosofia di Paola Lenti: disegnare prodotti che facciano sentire bene le persone.  

Regia di Maurizio Natta
Riprese e montaggio di Fabrizio Polla Mattiot
Soundtrack Universal Music Publishing Ricordi Srl